Seleziona una pagina

Funzionalità, estetica, resistenza all’acqua o agli strappi e protezione dai raggi UV. Questi sono alcuni degli elementi che devono guidarvi nella scelta dei tessuti per tende da sole. I materiali più usati spaziano dal cotone all’acrilico fino al pvc e la scelta varia in base alle esigenze e a dove vengono installate le tende, dai balconi ai terrazzi fino ai giardini.

Tessuti per tende da sole: quando il materiale fa la differenza

Le tende da sole devono proteggervi dai raggi UV. Tuttavia in base al colore, allo spessore del materiale scelto e alla composizione delle fibre, la protezione sarà più o meno alta. I colori scuri, pur assorbendo più raggi rispetto alle nuance chiare, attirano maggiormente il sole. Per quanto riguarda lo spessore, più la trama del tessuto è spessa più sarà alta la protezione. In linea generale una tenda da sole di buona qualità dovrebbe bloccare circa il 90% dei raggi UV.
Invece, la composizione delle fibre ha una diversa capacità di assorbimento e la fibra sintetica è quella che trattiene nel migliore dei modi i raggi solari.
Oltre a ripararvi dalle temperature estive e dai raggi UV, grazie alle tende, è possibile risparmiare energia in casa in quanto permettono di diminuire la temperatura interna anche di 5°, facendo utilizzare meno il climatizzatore.

Tessuti per tende da sole: tra cotone, acrilico e pvc

La scelta dei tessuti per tende da sole non dev’essere lasciata al caso, e noi di Karalis non solo Tende di Cagliari possiamo essere al vostro fianco in questa delicata decisione. I materiali possono essere naturali, come il cotone che tuttavia è soggetto a facili strappi, muffe e a un invecchiamento più celere a causa degli agenti atmosferici, del sole e dell’inquinamento.
Al contrario, optando per le fibre 100% in acrilico, la resa è sicuramente migliore poiché questi tessuti per tende da sole sono resistenti, poco soggetti a strappi e scolorimenti. Inoltre, grazie ai trattamenti applicati in fase di lavorazione, le tende garantiscono compattezza e un’utile capacità idrorepellente.
Un’altra valida alternativa è il pvc, che hanno tuttavia delle proprietà simili all’acrilico.